Stampa poster

Il Dipartimento di Scienze del Farmaco offre gratuitamente a tutti i suoi gruppi di ricerca un servizio di stampa poster interno.

Quando prenotare la stampa?

Il poster dovrà essere stampato prima del termine di 3 giorni lavorativi calcolati dal giorno in cui partirete per il convegno / congresso.

Es.:1: dovete partire venerdì 11, il poster potrà essere stampato entro e non oltre lunedì 7.

Es.:2: dovete partire lunedì 7, il poster potrà essere stampato entro e non oltre martedì 1.

Come prenotare una stampa

  1. Prendere appuntamento per la stampa mandando una mail a sistemi.informatici.dsf@uniupo.it non appena si ha notizia della necessità di stampare un poster;
  2. Prima della data concordata per la stampa spedire il file del poster in formato PowerPoint alla posta personale degli informatici.

Nella mail contenente in allegato il poster è necessario indicare le dimensioni di stampa richieste dal comitato organizzatore dell’evento;

  1. Nel giorno e all’ora concordati per la stampa recarsi in sala print al secondo piano di via Bovio dove c’è la stampante comune e telefonare all’ufficio Sistemi Informatici;
  2. Durante la stampa controllare che tutto proceda correttamente, in caso di problemi contattare immediatamente l’ufficio Sistemi Informatici. 

FAQ

  • Che qualità ha il poster? Il poster viene stampato con qualità fotografica professionale;
  • Quale carta viene usata? Si stampa su carta fotografica semilucida ad asciugatura istantanea, fornita dall’ufficio Sistemi Informatici;
  • Con che tecnologia stampa il plotter? Il plotter stampa a getto d’inchiostro;
  • Limiti di dimensioni: la larghezza deve essere inferiore a 90 cm, non ci sono limiti di lunghezza;
  • Il plotter taglia in automatico il poster in altezza, ma non il suo lato destro. Pertanto dopo la stampa dovrete provvedere personalmente;
  • Il poster può essere piegato? Tecnicamente sì, ma dato lo spessore della carta, rimarrebbe piegato anche quando dovrete esporlo. Per questa ragione ad oggi nessuno lo ha mai piegato. Il poster può essere arrotolato;
  • Cosa succede se il plotter si rompe? Verrete invitati a prendere appuntamento in una copisteria per stamparlo “fuori”. Nel frattempo gli informatici si attiveranno subito per la risoluzione del guasto.

Consigli

  • La prima volta che aprite Powerpoint per iniziare a creare il vostro poster per prima cosa impostate la diapositiva con le dimensioni di stampa indicate dall’organizzazione (la funzione è progettazione/dimensioni diapositiva/dimensioni diapositiva personalizzate);
  • Usate sfondo bianco;
  • Ragionate in anticipo su come trasportare un rotolo alto quasi un metro fino a destinazione;
  • Trovate in anticipo una carta leggera o qualcosa di pratico per proteggere il poster arrotolato;
  • Arrotolate il poster in modo che la stampa resti all’interno;
  • Proteggete il poster dall’acqua: ricordate che la stampa è a getto d’inchiostro, se bagnata la stampa si macchierà;
  • Un lato lungo del poster va tagliato a mano: chiedete a chi ha già fatto questo lavoro come procedere (in genere si usa riga, squadra e taglierino, ma abbiamo visto metodi diversi per ogni gruppo);
  • E’ fortemente consigliato fare delle prove di stampa i giorni prima della stampa del poster: vi aiuterà a trovare errori e a vedere le proporzioni delle immagini e degli oggetti. Vi consigliamo di stampare a colori i vostri test di stampa in formato A3. Non è possibile stampare le prove sul plotter.
  • Se dovete inserire immagini, mettete nel Powerpoint la versione originale del file: non usate immagini scaricate da siti Internet con bassa risoluzione, tantomeno immagini scambiate con Whatsapp etc.: queste ultime stampate su un poster risulteranno sgranate in quanto mancano di risoluzione. La carenza di risoluzione è una caratteristica del file non correggibile. Senza voler entrare nel dettaglio, la migliore qualità possibile si ottiene con risoluzione di 300 dpi o superiore.