3 luglio ore 13.00, Seminari del DSF: "Terapia a Cattura Neutronica del Boro: la rinascita di un trattamento antitumorale lasciato in stand-by"

Quando: 
Mercoledì, Luglio 3, 2019

Mercoledì 3 luglio appuntamento con il Ciclo di Seminari del DSF "Terapia a Cattura Neutronica del Boro: la rinascita di un trattamento antitumorale lasciato in stand-by".

L'incontro si svolgerà dalle 13:00 alle 13:40 in aula seminari al II piano di l.go Donegani 2 (ex Wild).

Il talk è tenuto da: Daniela Imperio.

Abstract:

La BNCT (Boron Neutron Capture Therapy) è una terapia antitumorale binaria basata sull’azione sinergica di due componenti che, se presi singolarmente, non presentano alcun effetto. Il trattamento prevede la somministrazione di composti boronati, contenenti l’isotopo non radioattivo 10B, che vengono accumulati nelle cellule cancerose, seguita da irraggiamento con un fascio neutronico causante la fissione dei nuclei di boro con emissione di ioni Litio e particelle alfa, letali per le cellule. L’utilizzo di questa tecnica è circoscritto a tumori non trattabili con terapie convenzionali, quali glioblastoma multiforme, melanoma e i tumori testa-collo. Inoltre, ad oggi, l’uso dei reattori nucleari quali fonte primaria di neutroni, ne ha limitato l’applicazione in ambito ospedaliero. Lo sviluppo di acceleratori come sorgenti di neutroni ha suscitato un nuovo interesse per la BNCT, rendendo di primaria necessità la progettazione di nuove molecole boronate. Il primo traguardo europeo nel 2019 è stato raggiunto dall’Helsinki University Hospital Neutron Therapeutics con l’installazione del primo acceleratore. Oggetto di questo seminario sarà la presentazione di nuovi composti contenenti atomi di boro legati a strutture saccaridiche quali potenziali agenti per la BNCT.

Ultimo aggiornamento: 01/07/2019 - 09:00